Borgo Grazzano Visconti

Care mamme, di solito con i miei articoli vi porto a visitare luoghi, cascine e città a prova di bimbi. Oggi, invece, voglio portarvi a spasso nel tempo. Facciamo un passo indietro di qualche secolo e portiamo i nostri bambini nel controverso e magico periodo del Medioevo: nel Borgo Grazzano Visconti.

Il Borgo Grazzano Visconti, costruito ad hoc

Sulle colline della pianura padana, ad un passo da Piacenza e a pochi km da Milano, si trova il meraviglioso borgo di Grazzano Visconti. Arrivarci è davvero semplice così come (incredibile ma vero) trovare parcheggio. Appena si scende dalla macchina si è subito avvolti da una magica atmosfera medievale, infatti si ispira all’architettura trecentesca. Il borghetto di Grazzano Visconti non è così antico, fu costruito solo attorno agli inizi del Novecento per volere di Giuseppe Visconti, ma passeggiando per le viette si capisce subito quanto fosse chiaro l’intento di riprodurre un classico paesino medievale.  Una volta entrati dalle mura principali troverete meravigliosi palazzi affrescati, fontane, graziosi balconcini,antiche insegne in ferro battuto e piccoli negozietti dove acquistare qualche particolare souvenir

Il fantasma di Grazzano è femmina

Come ogni antico borgo medievale che si rispetti anche Grazzano Visconti ha la storia di un fantasma da raccontare. Girando per le strade troverete della statue raffiguranti una piccola donna con le braccia conserte, la giovane Aloisa. La tradizione racconta che Aloisa sposò un bellissimo capitano delle milizie, di cui si innamorò follemente. Ma il marito non ricambiò mai il suo amore e anzi la fece soffrire tantissimo, tradendola molte volte. Alla fine la povera ragazza morì di dolore. Nel corso degli anni Aloisa è diventata la protettrice degli amori difficili e di quelli non corrisposti ed è facile trovare vicino alle statue che la ritraggono piccoli doni che le ragazze, in cerca del grande amore, le lasciano. Ma vediamo cosa può ancora offrirci il Borgo Grazzano Visconti.

Halloween e i Mercatini di Natale nel Borgo Grazzano Visconti

Se vi state chiedendo dove portare i vostri cuccioli durante i giorni di Halloween io vi consiglio di fare un salto a Grazzano. Dal 31 Ottobre saranno organizzate diverse iniziative a partire dal primo pomeriggio dedicate a bambini di tutte le età. Letture di storie a tema, spettacoli di streghe e vampiri, musica e favole per i più piccoli. E ovviamente, una volta lì, non si può non andare alla ricerca di Aloisa. Se poi avete voglia di tornarci, sappiate che, a mio avviso, il momento migliore per visitare il Borgo Grazzano Visconti è sicuramente quello natalizio. Ogni anno, da metà novembre, vengono organizzati e allestiti dei mercatini davvero carini da visitare. Io, che sono un’amante del Natale, so già che ci andrò. E voi?

Scriveteci sui social se vi trovate da quelle parti!

Leggi anche: Castagne: autunno da scoprire